A prima vista …

"Kenya magico" lo chiamano, ed infatti è un posto magico.

Situato sull'equatore, il Kenya è un paese relativamente piccolo rispetto a molte altre destinazioni safari. Tuttavia, si adatta a molti punti salienti del safari in una piccola area.

Indubbiamente il gioiello nella corona è la Riserva Nazionale del Masai Mara. Questo è uno dei grandi santuari della fauna selvatica del mondo. Tuttavia, c'è molto di più per gli appassionati di fauna selvatica.

Le pianure di Amboseli offrono la vista iconica del Monte Kilimanjaro. L'arida Samburu ospita specie uniche. Le acque ricche di fauna selvatica dei laghi Nakuru e Naivasha.

I famosi leoni di Tsavo e le altrettanto famose foreste degli Aberdares. Questo è solo l'inizio, Turkana, Laikipia, Losai, Lewa e l'elenco potrebbe continuare all'infinito!

Poi c'è la bellissima costa dell'Oceano Indiano. Famosa per le sue lunghe spiagge di sabbia bianca e i suoi mari turchesi, è la fine perfetta per un safari. Mombasa, Malindi e Diani sono sinonimo di giorni pigri al sole tropicale. Non dimenticare la bellissima isola di Lamu, patrimonio mondiale dell'Unesco, dove i veicoli sono vietati e gli asini dominano!

Oltre cespuglio e spiaggia, si trovano laghi e montagne e un patrimonio culturale incredibilmente ricco.

Il Kenya è davvero magico!

Spekes Camp safari Kenya

Punti salienti di Safari

  • Riserva Nazionale Masai Mara

  • Migrazione degli gnu

  • Samburu National Reserve

  • Amboseli National Park

  • Parco nazionale di Aberdares

  • Lago Nakuru

  • Tsavo Est e Ovest

  • Parco Nazionale Meru

Sabbie Chale Kenya

Oltre Safari

  • Monte Kenya

  • Costa dell'Oceano Indiano

  • Lamu Island

  • Lago Vittoria

Governatori in mongolfiera accampano il Kenya

Qualcosa di diverso

  • Mongolfiera sul Masai Mara

  • Scalata

  • Pesca sul lago e sull'oceano

  • Interazione culturale

Informazioni di viaggio ...

Safaricom, Airtel e Telkom sono i principali fornitori di servizi mobili in Kenya. Consigliamo se stai cercando un sim locale per usare Safaricom in quanto hanno la rete più ampia.

Puoi acquistare una sim Safaricom locale da qualsiasi negozio Safaricom (che troverai in ogni città di qualsiasi dimensione in tutto il paese). Safaricom ha anche punti vendita sia all'aeroporto Jomo Kenyatta di Nairobi che all'aeroporto Moi di Mombasa. Dovrai mostrare il tuo passaporto.

Chiedi al commesso di configurare la tua sim per te. I pacchetti con chiamate e dati sono relativamente economici. La copertura è sorprendentemente buona. È probabile che tu abbia segnali nella maggior parte delle aree, compresi alcuni dei parchi nazionali.

La maggior parte degli hotel e dei lodge in Kenya offrono servizi wifi da qualche parte all'interno della proprietà. Tuttavia, una sim è utile se devi essere in contatto sui lunghi viaggi tra le destinazioni.

Non ci sono vaccini necessari per visitare il Kenya (tranne la febbre gialla - vedi sotto) - tuttavia, alcune fonti mediche raccomandano ai viaggiatori di inoculazioni di epatite A, poliomielite, tetano e tifo. Come sempre, è meglio consultare il proprio medico.

Il Kenya, secondo l'Organizzazione mondiale della sanità, è un paese in cui esiste il rischio di trasmissione della febbre gialla. Pertanto, quando si visita il Kenya, è necessario disporre di un certificato di febbre gialla valido (questo verrà richiesto in qualsiasi paese sia la destinazione dopo il Kenya). Per i dettagli completi, fare clic su qui. Nota che se provieni da un paese a rischio di febbre gialla devi portare con te il tuo certificato di febbre gialla!

Per tutto l'anno ti consigliamo di assumere farmaci anti-malaria, per tutte le aree del Kenya. Si prega di consultare il proprio medico. Sia la malaria che la dengue sono comuni in Kenya.

La maggior parte dei turisti visita il Kenya senza alcun problema. Tuttavia, negli ultimi anni c'è stata un'escalation di piccoli furti e alcuni furti aggravati sui turisti.

Non portare con te ingenti somme di denaro, o cospicue quantità di gioielli / attrezzature per macchine fotografiche ecc. Se possibile, evitare di camminare di notte, specialmente nelle città più grandi.

Tuttavia, il Ministero degli Esteri britannico sconsiglia tutti i viaggi, tranne quelli essenziali, verso qualsiasi punto entro una distanza di 60 km dal confine somalo. Questo corridoio si estende anche fino alla costa a nord di Mombasa.

Per la costa da Mombasa verso sud, l'isola di Lamu (se si vola in) e tutte le aree safari, non vi sono restrizioni oltre le misure di sicurezza standard.

Durante il tour nelle aree safari, c'è poca minaccia di qualcosa di più che un piccolo furto. Tieni sempre gli oggetti di valore chiusi in sicurezza nel tuo hotel.

A volte ci sono lamentele di molestie da parte di "beach boys" di bagnanti lungo la costa. Per lo più stanno solo provando a vendere bene, basta essere vigili, ma non lasciare che rovini il tuo divertimento.

Come per tutte le altre destinazioni, fai attenzione a ciò che ti circonda e se una situazione non ti sembra giusta, vai avanti.

Se hai domande puoi seguire i consigli ufficiali del British Foreign Office qui e il dipartimento di stato degli Stati Uniti qui.

Lo scellino keniota (Ksh) è la valuta ufficiale del Kenya. Lo scellino keniota è disponibile nelle note di Ksh50, Ksh100, Ksh200, Ksh500 e Ksh1000 (le note Ksh5 / 10/20 sono in circolazione ma meno comuni). Le monete sono emesse in Ksh1, Ksh5, Ksh10, Ksh20 e Ksh40 (oltre a una moneta da 50c)

US $ saranno accettati in molti lodge turistici, negozi di curiosità e agenzie. In molti di questi stabilimenti i prezzi saranno visualizzati in dollari USA. In questi stabilimenti è anche pratica comune dare la mancia in dollari USA (anche se è probabile che si preferisca KSh). Tuttavia, quasi ovunque, dovrai usare Scellini kenioti. Ti consigliamo di convertire i soldi in scellini kenioti per il tuo tempo in Kenya, a meno che non voli solo da un posto all'altro.

Lo scambio di denaro viene effettuato al meglio presso l'ufficio di cambio (aeroporti e città principali) o banche. US $, sterline inglesi ed euro sono prontamente accettati per il cambiamento. Con US $ è meglio avere note successive e pulite.

Molti dei lodge e degli hotel (e alcuni negozi e ristoranti di fascia alta) accettano pagamenti con carta di credito o debito, tuttavia alcuni possono applicare una commissione. VISA è la Mastercard più accettata, meno Mastercard e non si preoccupa con American Express o Diners.

I bancomat / bancomat sono disponibili nella maggior parte delle città e dei principali aeroporti. Alcuni accettano solo VISA, ma sempre più accettano anche Mastercard. Si noti che alcuni bancomat (come quello di Barclay) applicano una commissione per "carte straniere".

Tutti i visitatori in Kenya richiedono un passaporto valido, valido per almeno sei mesi dalla data di entrata.

Con l'eccezione di alcuni africani, caraibici e una manciata di altri, la maggior parte delle persone ha bisogno di un visto per entrare in Kenya. Puoi ottenere il visto in anticipo tramite la struttura eVisa qui . È ancora possibile per i cittadini della maggior parte dei paesi ottenere il visto all'arrivo a Nairobi Jomo Kenyatta. Tuttavia, suggeriamo che, a meno che non ci siano vincoli di tempo o difficoltà nel farlo, i passeggeri ottengano un evisa prima del viaggio.

Un visto di transito costa US $ 20 (consente 72 ore nel paese, se su un volo in coincidenza dal Kenya e non lasciando l'aeroporto non è necessario il visto), l'ingresso singolo è di US $ 50 e un visto dell'Africa orientale $ 100. Il visto dell'Africa orientale consente di viaggiare tra il Kenya, l'Uganda e il Ruanda con un solo visto ed è rilasciato dal paese in cui si arriva per la prima volta.

In caso di dubbi, contattare l'ambasciata o il consolato keniota più vicino.

Non ci sono condizioni speciali per viaggiare in Kenya come lo sono con il Sudafrica e il Botswana.
Non consigliamo tour in auto-guida in Kenya.

Prevalgono condizioni stradali sfavorevoli e standard di guida scadenti in gran parte del paese. C'è un alto livello di mortalità sulle strade del Kenya.

Siamo in grado di fornire assistenza con il noleggio di veicoli 4 × 4 in Kenya per conducenti esperti 4 × 4 abituati alle condizioni stradali africane. Chiedici maggiori informazioni

In Kenya la tensione standard è di 240 V e la frequenza è di 50 Hz. Puoi utilizzare i tuoi apparecchi elettrici in Kenya, se la tensione standard nel tuo paese è compresa tra 220 e 240 V (come nel Regno Unito, in Europa, in Australia e nella maggior parte dell'Asia e dell'Africa). Se la tensione standard nel tuo paese è compresa tra 100 V e 127 V (come negli Stati Uniti, in Canada e nella maggior parte dei paesi del Sud America), potrebbe essere necessario un convertitore di tensione in Kenya. Molti piccoli dispositivi elettronici ora hanno convertitori a doppia tensione di serie.

La spina standard in Kenya è una spina a tre punte quadrate come mostrato sopra - spesso indicata come tipo G (come utilizzata nel Regno Unito). Suggeriamo di viaggiare con un adattatore (a meno che non si viaggi dal Regno Unito), sebbene la maggior parte degli hotel e dei lodge sarà in grado di fornire assistenza (potrebbe essere richiesto un deposito).

L'equatore attraversa il Kenya e come tale non vi è alcun pronunciato inverno / estate. Le stagioni sono più determinate dalla pioggia.

In generale, da dicembre a marzo è un periodo caldo e secco. Questo è anche il momento migliore per essere sulla costa, poiché il mare è più calmo e la visibilità migliore.

Da aprile a inizio giugno sono le "lunghe piogge". È insolito piovere tutto il giorno, ma sono frequenti forti acquazzoni.

Da fine giugno a ottobre è la stagione secca “più fresca”. Anche se non in quota (Monte Kenya, Aberdares ecc.) Le temperature non saranno molto fredde. Molti lo considerano il momento migliore per il safari. Le temperature saliranno tra settembre e ottobre.

Novembre - Dicembre di solito vede le "brevi piogge". Rompono il calore dell'edificio e rinfrescano la savana secca.